0 00 2 min 3 mesi 105

Nella mattinata odierna, a seguito di un’articolataattività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Beneventohanno dato esecuzione ad undecreto di sequestro preventivo per  € 128.000,00 emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale sannitaper ipotesi di reato, in concorso,di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche (Artt. 110 e640 bis c,p.).

Il provvedimento ablativo, eseguito da militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Benevento, è stato disposto nei confronti di n. 3indagati, per i quali le indagini hanno consentito di rilevare un chiaro quadro indiziario in relazione alle ipotesi di reato contestate.

In particolare, due privati cittadini (uno dei quali nel frattempo deceduto), unici soggetti residenti nel Comunedi Ceppaloni ad aver beneficiato dei contributi pubblici statali erogati per far fronte ai danni derivanti dagli eventi alluvionali del 14 e 15 ottobre 2015, in concorso con un P.U. del citato Ente e con un tecnico privato incaricato della redazione di una perizia asseverata circa i danni subiti dalle relative abitazioni, con artifizi e raggiri – consistiti nella presentazione delle domande di contributo pubblico statale corredate dalle false perizie asseverate redatte dal tecnico privato,la cui veridicità era stata ulteriormente attestata dal medesimo P.U.- inducevano in errore l’organo preposto alla concessione del beneficio economico in parola, che accoglieva le domande e consentiva all’Ufficio Tecnico del Comune di Ceppaloni di autorizzare il pagamento (non dovuto e quindi indebitamente percepito) dell’importo complessivo di € 128.000.