0 00 4 min 3 mesi 293
Il presidente campano: “Campania prima regione italiana nell’immunizzazione del personale scolastico, a settembre gli istituti apriranno in sicurezza. Le immagini viste a Wembley mi hanno fatto rabbrividire, c’è una totale irresponsabilità che pagheremo

Immancabile la diretta Facebook del venerdì di Vincenzo De Luca. Il presidente della Campania ha fatto il punto della situazione sui contagi e sulle misure per contenere e fermare l’epidemia. Ma anche un focus sulla campagna vaccinale, in particolar modo sul mondo della scuola in vista del nuovo anno scolastico. “C’è un dato positivo, a fronte di altri preoccupanti: siamo la prima Regione in Italia per la vaccinazione del personale scolastico docente e non. Il 95% ha avuto la prima dose, il 90% entrambe. Questo ci permetterà di aprire a settembre le scuole in sicurezza, manca solo l’immunizzazione degli alunni.

Il problema è che oggi abbiamo 226 positivi: un dato che preoccupa visto il numero di tamponi effettuati. Di questi, 126 sono asintomatici, il che vuol dire che sono contagiosi. Tutto questo era prevedibile, dobbiamo pensare agli over 60 che non hanno voluto vaccinarsi, oltre alle varianti. Non dimentichiamoci della stagione estiva e dei tanti turisti che vengono nella nostra Regione, ecco perché la mascherina resta obbligatoria all’aperto. Invito le forze dell’ordine ad essere meno rilassate e a procedere con le sanzioni, non è un grande sacrificio indossarla. In Campania oltre 2 milioni hanno ricevuto due dosi di vaccino, mentre più di 3 milioni hanno avuto almeno una dose (vedi foto sotto, ndr). L’obiettivo è completare l’immunizzazione entro novembre-dicembre”.

Non solo l’attenzione sul Covid per De Luca nell’ambito della sanità: “Vanno riprese alcune attività ospedaliere, soprattutto per quanto riguarda lo screening oncologico. Dobbiamo realizzare nuovi ospedali, c’è un lavoro immenso da fare che potrebbe essere rallentato in caso di nuove ondate Covid. Intanto abbiamo altre eccellenze campane da sottolineare, come l’attività di sequenziamento delle varianti. Sui campioni dei positivi facciamo la metà degli accertamenti delle varianti che si fanno in tutta Italia. Individuiamo quindi per primi le varianti: in questa settimana sono stati esaminati 206 campioni di soggetti risultati positivi al tampone molecolare. Dalle indagini è emersa la presenza di 92 varianti inglesi, 67 indiane, 41 brasiliane e 6 colombiane“.

TURISMO E CULTURA

De Luca sottolinea i tanti eventi di questa estate campana promossi dalla Regione. “I dati dell’indagine Doxa mettono la Campania al primo posto tra le mete preferite dai turisti. Continueremo nella campagna di promozione della nostra Regione, anche in vista di Procida Capitale della Cultura. Da oggi fino al 26 settembre ritorna il servizio dell’Alta velocità da Milano fino a Sapri. In tutti i week end di luglio, agosto e settembre sarà possibile raggiungere, passando per Napoli, le località del Cilento in maniera più rapida ed agevole. Le fermate previste sono alle stazioni di Agropoli, Pisciotta, Centola/Palinuro, Sapri.

Sono previste iniziative culturali promosse dalla nostra Regione: la mostra di Caravaggio, di Canova, di Van Gogh e tanti altri eventi. Si è conclusa la Mostra del Libro a Palazzo Reale con oltre 13 mila ingressi, candideremo Nola come Capitale del Libro per il 2022. Questo fine settimana alla Reggia di Caserta ci sarà un concerto diretto da Riccardo Muti. Prosegue inoltre il Festival Musicale di Ravello, mentre a Salerno c’è stata la rappresentazione della Tosca“.