0 00 3 min 3 mesi 184

E pure questa settimana dobbiamo concentrarci su San Felice a Cancello.

Cominciamo dalla politica.

Il sindaco Giovanni Ferrara ha completato la sua giunta e sono state rese note le deleghe ai singoli assessori. Quello che ci siamo chiesti è quanto durerà questa ennesima giunta. Ridendo e scherzando e quindi seriamente abbiamo posto delle scommesse in merito con tanto di quote. In particolar modo abbiamo quotato la prima dimissione entro tre mesi a 1.90 e quella entro sei mesi a 1.10.

Passando per il fronte covid purtroppo va segnalato un aumento dei casi di positività tanto da preoccupare anche i comuni viciniori in particolar modo Santa Maria a Vico, tanto da portare a dire il vicesindaco Veronica Biondo di aver suggerito i tipi di atti “ordinanza” e contenuto “isolamento fiduciario” e anche un’attenzione alle conseguenze “servizio straordinario di monitoraggio, perché il provvedimento sia osservato in maniera scrupolosa”. Non ci pare che, al momento in cui scriviamo, il sindaco Giovanni Ferrara si sia “piegato” alle indicazioni dei colleghi.

Per quanto riguarda Santa Maria a Vico è stato diramato l’elenco degli eventi per questa estate e purtroppo causa allerta gialla per il maltempo sono stati rinviati gli eventi di sabato e domenica 16 e 17 luglio. Peccato per la comunità di San Marco che aveva un solo appuntamento in tutta questa estate.

Decisione questa che sempre al momento in cui scriviamo non è stata presa dal sindaco di Arienzo, Giuseppe Guida per gli eventi dell’Arienzo Village.

Sempre ad Arienzo la prossima settimana inizieranno i lavori per riqualificare Corso Europa, uno dei tanti interventi in ambito opere pubbliche che ha caratterizzato questo primo anno di amministrazione e dobbiamo dire con ottimi risultati in termini di vivibilità.

Riguardo Cervino e le elezioni al momento abbiamo due candidati ufficiali: Giuseppe Vinciguerra e Gennaro Piscitelli. Poi girano almeno tre nominativi per una eventuale terza lista che sono Biagio Di Nuzzo, Filippo Caturano e anche Giovanni De Lucia che potrebbe essere il nome che faccia da paciere, il classico terzo che gode tra due litiganti. Da non escludere anche la possibilità di una quarta lista. Siamo ancora ai summit, riunioni, ce ne vuole di tempo.

www.pungiglioneblog.com