0 00 3 min 2 mesi 162
A Tokyo 2020 inizia il primo “Super Saturday” dei Giochi Olimpici che mette in programma 21 eventi medaglia: già 4 sono andate all’Italia, l’ultima è di Pizzolato nel sollevamento pesi. Le azzurre della sciabola si giocano il bronzo, Daisy Osakue e Lorenzo Zazzeri in finale nel lancio del disco e nei 50 stile libero

Si comincia con Simona Quadrella: la nuotatrice è medaglia di bronzo negli 800 stile libero. Al Tokyo Aquatics Centre l’azzurra ha conquistato il terzo gradino del podio, nuotando in 8:18.35, alle spalle del fenomeno statunitense Kathleen Ledecky – oro in 8:12.57 – e dell’australiana Ariarne Titmus (+1.26).

Poco dopo dal pugilato arriva la 600esima medaglia dell’Italia nella storia dei Giochi Olimpici Estivi. A firmarla è Irma Testa che nella semifinale dei -57 kg cede 4-1 alla filippina Nesthy Petecio. Il bronzo conquistato oggi dalla campana rappresenta, inoltre, la prima medaglia del pugilato femminile italiano ai Giochi.

Dopo lo storico oro di Lucilla Boari conquistato ieri, arriva un’altra medaglia per l’Italia nel tiro con l’arco. Mauro Nespoli va vicino a conquistare il metallo più pregiato nella finale contro Mete Gazoz, ma deve accontentarsi dell’argento. Parte bene l’azzurro, vittorioso nel primo set. Pari nel secondo e nel quarto, mentre il turco ha la meglio nel terzo e nell’ultimo decisivo set. Alla fine Gazoz vince 6-4.

È intorno alle 11 italiane che arriva un’altra medaglia azzurra. Ancora un bronzo, conquistato da Antonino Pizzolato, stavolta nel sollevamento nella categoria -81 kg. Oro al cinese Lyu, argento al dominicano Bonnat, poi l’azzurro che chiude al terzo posto. Nell’ultimo tentativo ha cercato l’oro a 210 kg, senza però riuscirci.

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI

Buone notizie dall’atletica: l’azzurra Daisy Osakue stabilisce il nuovo record italiano nel lancio del disco. Eguaglia il primato registrato da Agnese Maffeis nel 1996: 63,66 metri. Staccato il pass per la finalissima, in programma il 2 agosto. In finale anche Lorenzo Zazzeri nel nuoto, 50 stile libero: 21″75 il suo tempo. Miglior tempo dell’americano Dressel, seguito dal francese Florent Manaudou e dal brasiliano Bruno Fratus

Si giocheranno il bronzo le ragazze della sciabola. Michela Battiston, Martina Criscio, Rossella GregorioIrene Vecchi hanno ceduto 45-39 alla Francia in semifinale: sfida dunque per il terzo gradino del podio contro la Corea del Sud. Quarti di finale invece per l’Italbasket: la vittoria sulla Nigeria per 80-71 consente ai ragazzi di Sacchetti di superare il girone e sperare in un piazzamento medaglia. Quindici i punti di capitan Melli, con altri 5 azzurri in doppia cifra. Per capire in quale posizione l’Italia chiuderà il girone occorrerà attendere la sfida tra la Germania e l’Australia.