0 01 1 min 2 mesi 633

MADDALONI- Come nasce un ponte. Il «varo in quota» è questo il termine tecnico è sempre un momento delicato, di lavoro intenso e emozionante. Per il nuovo Ponte Vapore si lavorerà non stop fino alle 24 di domenica 5 settembre. L’impalcato nuovo deve essere realizzato perchè è stato bloccata totalmente per 24 ore la circolazione dei treni con gravi ripercussioni sulla circolazione nazionale. Per l’occasione della nascita di una nuova infrastruttura hanno presenziato ai lavori anche il sindaco Andrea De Filippo e il vicesindaco Gigi Bove. A ruota seguirà, dopo gli interventi di carpenteria pesante, la posa in calcestruzzo dell’impalcato. E poi l’allestimento dei sottoservizi. Le immagini che seguono ricostruiscono la progressione della messa in opera del nuovo manufatto.

Clicca su play per avviare il video