0 00 2 min 1 mese 108

Sabato 4 settembre, presso il Grand Hotel Palace di Varese, si è tenuto il gala dei campioni sordi “Ieri, oggi e domani”

Un progetto promosso dalla fondazione Pio Istituto dei Sordi Milano: realtà solida che fa capo al pre Francesca Di Meo ( delle interviste, Luca Des Dorides), sostenuta dalla fondazione “Vodafone Italia”, in collaborazione con la federazione Sport Sordi Italia

Al Gala erano presenti 15 campioni sordi attivi in diverse discipline sportive e selezionati per il progetto. Tra i testimonial, l’olimpionico Giovanni Improta, in quanto “campione di oggi”. Il casertano è figurato tra gli atleti più importanti nel panorama sportivo internazionale per il suo curriculum invidiabile: tre volte campione del mondo professionista Kick Boxing; due volte campione del mondo Junior Boxe Cinese; Campione Europeo dei Super medi Boxe W.B.L.; Titoli vinti contro atleti udenti (Normodotati); medaglia di bronzo olimpica Karate F.S.S.I.; Vicecampione Italiano F.S.S.I. Corsa su strada KM 10. 

Improta parteciperà, inoltre, come karateka F.S.S.I. ai prossimi giochi olimpici silenziosi 2022 di Caxias do Sul (Brasile). Un atleta figlio dello sport agroaversano che entra, di diritto, nella storia dello sport internazionale dei sordi.