0 00 3 min 1 anno 261
La Lega nega il rinvio del match contro il Nola: la Casertana debutta in campionato domenica al “Pinto” dopo solo 10 giorni di preparazione

Altri due acquisti per la Casertana, a due giorni dall’inizio del campionato di Serie D. Nessun rinvio, come richiesto alla Lega Dilettanti, della gara della prima giornata contro il Nola. La squadra di Maiuri si prepara dunque al debutto in una situazione non certo semplice: da soli 10 giorni infatti è cominciata la preparazione della stagione dopo un’estate tormentata. Intanto in rossoblù arrivano Bruno Vicente e Vincenzo Liccardi. Vicente, centrocampista brasiliano classe 1989, ha disputato l’ultima stagione in Serie C divisa tra Catania e Renate. Una carriera lunga e ricca di esperienze importanti: Padova in Serie B, poi Portogruaro, Como, Akragas, Melfi e Juve Stabia.

Rientrato dal Brasile nei giorni scorsi, Vicente sarà a disposizione dello staff di mister Maiuri a partire dalla prossima settimana, una volta esplicate tutte le formalità previste dal protocollo vigente in materia di Covid-19. Liccardi, possente attaccante classe 1989, nell’ultima stagione ha messo a segno 10 reti con la maglia del Sorrento. Per lui una carriera e ricca di gol che l’ha visto indossare, tra le altre, anche le maglie di Turris, Ancona e Nocerina.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Rimonta Napoli in Inghilterra, col Leicester finisce 2-2

LE PAROLE DEI NEO FALCHETTI

Sono felicissimocommenta Vicente. Ho giocato tante volte da avversario contro la Casertana ed ho sempre ammirato questi tifosi ed il calore della piazza. Nei miei programmi non c’era la possibilità di scendere di categoria, fino a che il mio procuratore mi ha parlato dell’offerta arrivata della Casertana. Sono davvero contento, e non è certo una frase fatta. Certe piazze ti fanno sentire vivo, calciatore tutti i giorni. E Caserta è una di questa. Non le puoi dire di no. Ora ci aspetta una stagione lunga ed intensa, ma sono convinto che faremo bene. Bisogna lavorare duro e non perdere mai di vista il nostro obiettivo.

Gli fa eco Liccardi:Sono onorato e felice di essere qui. Metterò testa, cuore e mentalità per poter centrare insieme ai miei compagni un obiettivo importante. Arrivo in una piazza storica e ambita, in realtà come queste il senso di appartenenza è imprescindibile. Caserta per me è una tappa fondamentale della mia carriera e voglio giocarmela al massimo, migliorare il rendimento della scorsa stagione e fare qualcosa di importante.

  • PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI