0 00 3 min 2 mesi 221

MADDALONI- Si fa veramente sul serio. La lista di inadempienze contestate alla Buttol è lunghissima: lacune strutturali del cantiere di Maddaloni, le continue elusioni del CSA e le inosservanze del CCNL di Ctg e delle norme di legge che regolamentano l’ambiente e la sicurezza sul lavoro. Poi, c’è il problema dell’organico carente e dei mezzi d’opera fatiscenti. Sul fronte dei diritti contrattuali, l’azienda continua non versare il fondo sanitario FASDA, generando un danno economico ai dipendenti che attraverso il fondo posso usufruire di agevolazioni e rimborsi per spese sanitarie.
Inoltre, per quanto attiene al riconoscimento dei ticket mensa giornalieri, nonostante questi siano stati oggetto di confronti e accordi aziendali, non vengono riconosciuti da circa cinque mesi e, per diversi lavoratori, da oltre quattro anni non vengono nemmeno riconosciuti i permessi annui retribuiti, ex festività soppresse e gli arretrati della posizione parametrale A.

E’ la somma che fa il totale. E dopo tre mesi di attesa arriva la proclamazione dello sciopero per il giorno 9 ottobre.

Ecco la dichiarazione della Fp-Cgil:

Oggetto: proclamazione di sciopero per il giorno 09.10.2021 – cantiere di igiene urbana di Maddaloni Ce della Buttol srl. Premesso che, la scrivente Segreteria Provinciale in data 13.09.2021, era di nuovo
costretta a proclamare lo stato di agitazione con relativa procedura di raffreddamento in
allegato, per stigmatizzare le tante lacune strutturali del cantiere di igiene urbana di
Maddaloni e le continue elusioni del CSA, delle leggi sulla sicurezza sul lavoro e del CCNL
di Ctg, il mancato riconoscimento da circa cinque mesi del salario accessorio per tutti i
lavoratori e di alcuni istituti contrattuali per chi non ha inteso sottoscrivere discutibili
conciliazioni che non rispettavano i criteri sanciti dall’Art. 411 del c.p.c modificato dalla
Legge 533/1973.
Pertanto, a distanza di oltre 13 gg, visto che, alcuna convocazione è mai pervenuta e
ravvisata la ormai palese volontà dell’azienda, di non voler procedere a dare alcuna
risposta alle problematiche evidenziate, la scrivente proclama per il giorno 9 ottobre
2021, una prima ed intera giornata di sciopero per tutto il personale del cantiere di igiene
urbana di Maddaloni Ce, dipendenti della società Buttol srl.
Si coglie l’occasione per porgere, Distinti Saluti