0 00 1 min 1 mese 173

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Varese, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno con il supporto di militari territorialmente competenti, stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del locale Tribunale, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 31 soggetti (29 in carcere, 2 agli arresti domiciliari), gravemente indiziati, a vario titolo, di “associazione per delinquere finalizzata all’acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, marijuana ed hashish.

L’attività investigativa ha consentito di individuare due distinti gruppi criminali, di cui uno facente capo alla famiglia D’alterio di Campagna (SA) ed uno al Dianese Cosimo di Eboli (SA), che avevano autonomamente organizzato una fittissima rete delittuosa operante nei Comuni della Piana del Sele.