0 00 2 min 1 mese 216
Presente per l’occasione l’onorevole Giorgio Mulè, sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa

Una rappresentanza di studenti delle Scuole Superiori della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, accompagnata dal docente Francesco Caiazzo, si è recata, stamane, presso l’Eremo di San Vitaliano di Casola retto dal parroco don Valentino Picazio. Per il quinto anno consecutivo si è celebrato il “Primo Luogo della Memoria di tutti i militari e civili deceduti in missioni internazionali di pace“. La Santa Messa, officiata da S.E. Mons. Santo Marcianò, Ordinario militare per l’Italia, è stata preceduta inoltre dalla deposizione della corona di alloro al Monumento della Memoria.

Presente, per l’occasione, l’on. Giorgio Mulè – sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa -, i familiari e gli amici dei caduti, nonché le autorità civili, militari e religiose. “Visitare questo luogo della memoria – ha commentato il dott. Felicio De Luca, Commissario straordinario del Villaggio dei Ragazzi – ha lo scopo di fornire ai nostri ragazzi la consapevolezza che tanti giovani hanno sacrificato la propria vita per difendere i valori fondanti del nostro amato Paese. Mi congratulo con la comunità che ospita un evento del genere perché mostra una sensibilità che è segno tangibile della volontà di portare avanti e far conoscere una cultura pregna di quei valori di cittadinanza, che devono essere necessariamente  posti a fondamento della collettività“.

  • PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI