0 00 3 min 1 mese 144
Foto: © SSC Napoli
Match tiratissimo all’Olimpico, due ghiotte occasioni per i giallorossi, due i legni colpiti da Osimhen: alla fine finisce a reti bianche

La Roma non è certo quella che in Conference League ha subito l’umiliante sconfitta per 6-1 contro il Bodø/Glimt. E infatti dai primi minuti mostra aggressività e voglia di riscatto, spinta da un Olimpico tutto colorato di giallo e rosso. Più soft l’atteggiamento del Napoli, quasi avesse bisogno di maggior tempo per entrare in clima partita. Mentre i capitolini puntano sui 3 trequartisti alle spalle di Abraham, gli azzurri provano ad accendere la miccia Osimhen. Ad incidere sulla scarsità di occasioni nella prima parte di gara sono la prevalenza delle due difese, una fase di spezzettamenti dopo i primi 20 minuti e qualche errore tecnico di troppo. L’unica ghiotta chance – che nasce proprio da un errore partenopeo – in un primo tempo abbastanza tirato e dal finale nervoso è dell’inglese giallorosso, impreciso a tu per tu con Ospina.

Minore è il tempo di gioco a disposizione, maggiore è l’attenzione delle due squadre, entrambe decise a non scoprire spazi. La strategia giallorossa è chiara ed evidente: aspettare gli azzurri, che intanto provano a prendere in mano il controllo del gioco. Piccole fiammate alimentano una gara dalla alta posta in palio, e qualche occasione comincia ad arrivare: due i legni che fermano Osimhen, Mancini per un soffio non fa esultare la Curva Sud. Meglio i capitolini nella seconda parte della ripresa, si gioca di nervi e di fisico sul finale di gara. Alla fine Roma e Napoli

TABELLINO

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan (66′ El Shaarawy); Abraham (86′ Shomurodov)
A disposizione: Fuzato, Boer, Calafiori, Missori, Tripi, Darboe, Bove, Carles Perez, Zalewski, Afena-Gyan All. Mourinho

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian, Zielinski (71′ Elmas); Politano (71′ Lozano), Osimhen, Insigne (81′ Mertens)
A disposizione: Meret, Marfella, Ghoulam, Zanoli, Juan Jesus, Demme, Lobotka, Petagna All. Spalletti

Arbitro: Massa di Imperia Var: Di Bello Avar: Valeriani
Reti:
Ammoniti: Abraham (R), Karsdorp (R), Veretout (R), Mertens (N), Mancini (R) Note: espulso Mourinho (R), ammonito Nuno Santos (staff Roma), espulso Spalletti (N)
Angoli: 7-3
Recupero: 3′ p.t., 5′ s.t.