0 00 2 min 1 anno 389

MADDALONI- «Rincaro ingiustificato dei servizi essenziali». Le segreterie provinciali del Sunia, Sicet-Cisl e Uniat-Uil accusano l’Acer (ex-Iacp) di «manifesto comportamento antisindacale». Non decolla il tavolo tecnico sugli ascensori fantasma, raddoppio dei costi dei servizi condominiali (illuminazione, fogne, verde, scale, aree esterne) parte lo sciopero in bianco.

Ciro Cortese aumentano i costi ma i servizi restano sempre carenti. Che fate?

Purtroppo, si paga il canone di locazione, non concertato e giustificato, dei servizi accessori ma non si vuole discutere della riqualificazione dei servizi scadenti. Così, c’è stato solo un semplice atto contabile per far quadrare i conti senza adeguare le prestazioni erogate.

Ma di quale servizi stiamo parlando?

I servizi rincarati sono lilluminazione esterna e scale, espurgo, energia e manutenzione ascensore, copertura rischi e riscaldamento».

Cosa contestate?

L’aumento non bilanciato da un rilancio dei servizi. Ma la cosa paradossale sono gli aumenti indifferenziati chiesti per ascensori inesistenti o fantasma persino a chi abita in unità abitative senza ascensori. Questo sopruso deve finire.

Cosa chiedete?

La convocazione promessa di un tavolo tecnico e i rincari dei servizi saranno considerati illegittimi o ingiustificati. Tantissimi assegnatari hanno scelto di non pagare. Contestano l’aumento indiscriminato su tutte le bollette non giustificati dal consumo reale, censito e misurato alle prestazioni realmente erogate, e non sulla base di vani o unità abitative assegnate.