0 00 3 min 2 mesi 298
Sarà possibile ottenere il nuovo documento nei giorni di sabato 20 e 27 novembre 2021 dalle ore 08:30 alle 14:00

Apertura straordinaria dell’Ufficio Anagrafe nelle giornate di sabato 20 e 27 novembre. È l’iniziativa, promossa dal Dirigente Area Servizi alla persona Angelo Laviscio e dal Responsabile dell’Ufficio Anagrafe Michele Verdicchio di concerto con l’Assessore ai Servizi Demografici Rosa Rivetti, si vuole migliorare il servizio di rilascio delle carte d’identità elettroniche. Cosa che oggi presenta oggettive difficoltà dovute alle numerose proroghe governative intervenute sulla validità dei documenti. Ma che hanno determinato la necessità, per molti cittadini di dover provvedere a richiedere comunque il rilascio del nuovo documento.

L’amministrazione comunale, quale contributo fattivo al ritorno della normalità, compromessa dalla emergenza sanitaria da COVID-19, ha disposto pertanto l’apertura straordinaria dell’Ufficio Anagrafe. Per ottenere la carta d’identità elettronica il cittadino dovrà recarsi all’Ufficio Anagrafe munito di:

  • Carta d’identità scaduta o denuncia in caso di smarrimento o furto;
  • Tessera sanitaria;
  • Fototessera recente su sfondo bianco;
  • Bancomat o Carta di credito, Postepay, ecc.

Il costo della CIE è di Euro 22,21 per il rinnovo a scadenza naturale e di Euro 27,39 per i duplicati a seguito di smarrimento o deterioramento. Il pagamento si effettua esclusivamente a mezzo Pos. Nel caso in cui il richiedente della carta di identità sia minorenne, è necessario essere accompagnati da entrambi i genitori muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. Il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo di residenza oppure nella sede comunale entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta. I cittadini che hanno prenotato telefonicamente l’appuntamento possono comunque recarsi all’Ufficio Anagrafe ubicato nella ex Biblioteca Comunale di Via San Francesco d’Assisi n° 36 nei giorni e negli orari degli open day. L’accesso è consentito dalla Villa Comunale di Piazza Don Salvatore D’Angelo.