0 00 3 min 3 settimane 1034

Un grande cast che ha sostenuto i tre giovani e bravi protagonisti: Mario Autore (Eduardo), Domenico Pinelli (Peppino) e Anna Ferraioli Ravel (Titina)

Sono stati quattro milioni di telespettatori incollati su RaiUno con uno share del 20% per la prima visione del film “I Fratelli De Filippo”, opera di Sergio Rubini che ha raccontato gli anni della formazione di Eduardo, Peppino e Titina, patrimonio leggendario del nostro teatro. Attorniati da un cast superlativo (Biagio Izzo, Maurizio Casagrande, Marisa Laurito, Marianna Fontana, Maurizio Micheli, Vincenzo Salemme, Giovanni Esposito, Susy Del Giudice, Nicola Di Pinto e la partecipazione straordinaria di Giancarlo Giannini nel ruolo di Eduardo Scarpetta), Mario Autore, Domenico Pinelli ed Anna Ferraioli Ravel hanno raccontato il riscatto e il coraggio di un sogno diventato realtà. Il riscatto di una dolorosa storia familiare che diventa la chiave per la formazione del trio De Filippo, sogno accarezzato per anni da Eduardo e dai suoi fratelli che, superando difficoltà e conflitti, si trasforma in una delle pagine più importante della cultura del Novecento.

La locandina del film


Quella dei De Filippo è la storia di una ferita familiare che si tramuta in arte. Tre giovani straordinari, che, unendo le forze, danno vita a un modo del tutto nuovo di raccontare la realtà con uno sguardo capace di arrivare fino al futuro. “I Fratelli De Filippo” è stato un film capace di trasportare il pubblico in un’epoca dove sono nate opere tramandate da generazioni e alle quali in tanti si sentono fortemente legati. L’opera di Sergio Rubini, (con l’attore-regista che ha confessato di voler realizzare un sequel per arrivare fino alla metà degli Anni Quaranta) è una storia di riscatto e speranza, un messaggio positivo per tutti.

Eduardo, Titina e Peppino in una foto degli anni Trenta

Con i microfoni di GIORNALE NEWS, abbiamo ascoltato Mario Autore e Domenico Pinelli, Eduardo e Peppino, emozionatissimi come non mai per questa che è stata sicuramente la prova più importante della carriera. Un film con tantissima Provincia di Caserta protagonista assoluta: Marcianise, Santa Maria Capua Vetere e Capua tra le location più importanti fortemente volute da Sergio Rubini. Nel cast anche la sempre più brava Elena Starace, attrice casertana recentemente vista ne “I Bastardi di Pizzofalcone”, che all’interno del servizio ci racconta tutta la gioia e il trasporto per la partecipazione a questo film accolto con i grandi favori del pubblico televisivo.