0 00 2 min 11 mesi 302

Covid e scuola!

Purtroppo il 2022 sembra voler ricalcare ciò che è stato nei due anni precedenti con casi covid in aumento incontrollato e caos per quanto riguarda le scuole.

Purtroppo in Valle di Suessola si sono superati i 1100 casi positivi con Santa Maria a Vico che ha quasi 500 positivi.

La situazione dei positivi è questa:

  • Arienzo: 141
  • Cervino: 96
  • San Felice a Cancello: 452
  • Santa Maria a Vico: 484

Il sindaco Pirozzi ha emenato dunque una ordinanza di sospensione dell’attività didattica in presenza dal 10 gennaio al 16 gennaio.

Analoga misura è stata presa anche da Giuseppe Vinciguerra sindaco di Cervino, sebbene però non abbia, almeno da quello che abbiamo potuto capire, disposto la dad.

Ad Arienzo il sindaco Giuseppe Guida ha sospeso la refezione scolastica e l’obbligo per i genitori degli studenti di presentari un’autocertificazione attestante il contatto del minore con eventuali parenti positivi o con contatti con positivi.

San Felice a Cancello al momento oltre agli aggiornamenti quotidiani non va oltre.

Ma tutti questi provvedimenti hanno solo anticipato il governatore della Campania – Vincenzo De Luca – che nonostante gli indicatori al momento siano positivi ha disposto la chiusura delle scuole.

Sempre riguardo San Felice a Cancello da segnalare un finanziamento di un 1.300.000€ riguardante la rigenerazione urbana, certamente una buona notizia, ma era forse più corretto da parte del sindaco Giovanni Ferrara che annunciava pomposamente sulla propria pagina Fb tale risultato, anche il mancato finanziamento di 3 milioni di euro.

Davvero illuminante un articolo in proposito proprio di questo giornale sui finanziamenti, sulla corsa contro il tempo e su anche un mistero in merito a questi progetti, che a San Felice a Cancello non mancano mai. Questo il link Rigenerazione Urbana a San Felice, tra progetti approvati, bocciati e quello fantasma – GiornaleNews