0 00 3 min 7 mesi 331

Tradizione che vince non si cambia. Amadeus aggiunge un altro tassello alla marcia di avvicinamento verso il 72° Festival della Canzone Italiana (1-5 febbraio) con l’annuncio ufficiale delle cinque co-conduttrici che lo affiancheranno nel corso delle serate televisive. Ancora una volta è stata scelta la cornice istituzionale del TG1 come accaduto dell’annuncio dei BIG lo scorso 4 dicembre. Dopo una piccola fuga di notizie, per il quadro completo è stata scelta l’edizione di punta del telegiornale, in gran parte dedicato alla scomparsa di David Sassoli, volto simbolo della rete, giornalista amatissimo dal pubblico, nonché Presidente del Parlamento Europeo (LEGGI IL SERVIZIO). In un Sanremo che dovrà ancora fare i conti con le restrizioni della pandemia, Amadeus ripropone la cinquina al femminile, modalità intercambiabile già vista nelle due precedenti edizioni da lui condotte (ricordiamo, tra le altre, Diletta Leotta, Maria Laura Chimenti, Emma D’Aquino, Sabrina Salerno, Antonella Clerici, Elodie, Matilda De Angelis, Vittoria Ceretti).

Maria Chiara Giannetta e Drusilla Foer

La fanno da padrone le attrici tra nuova generazione e stelle acclamate di piccolo e grande schermo. Una diva internazionale, una bellezza unica che il mondo ci invidia nella serata inaugurale: Ornella Muti accenderà per prima le luce dell’Ariston. La donna della seconda serata sarà Lorena Cesarini, 34 anni, alcune esperienze cinematografiche ma soprattutto “Suburra – La Serie”. Un volto nuovo tutto da scoprire per il pubblico generalista. Misteriosa ed integrante la protagonista della terza serata di Sanremo22. Parliamo di Drusilla Foer, personaggio che nasce dal web avvolto da tanta curiosità. Drusilla è l’alter ego dell’attore Gianluca Gori che la interpreta attraverso una genialità straordinaria. Un’anima sdoppiata ed intrigante che ha conquistato milioni di follwers. Per le ultime serate del Festival, riflettori puntati su due attrici amatissime dalla platea televisiva che uniscono tradizione ed innovazione. Il venerdì tocca a Maria Chiara Giannetta, personaggio del momento, volto notissimo al pubblico di RaiUno sia per il successo di “Don Matteo” (dove interpreta il Capitano Olivieri), ma soprattutto per il recente record di ascolti della fiction “Blanca”. Per la finalissima del sabato sera, un ritorno gradito e di grande splendore, quello di Sabrina Ferilli che torna all’Ariston dopo 26 anni dalla condizione del Festival al fianco di Pippo Baudo e Veronica Mazza. Le cinque donne di Amedeo vanno ad aggiungersi al primo super ospite annunciato, quel Checco Zalone che rappresenta un autentico colpaccio messo a segno dal conduttore/direttore artistico (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO). Sanremo22 continua la sua marcia, camminando a grandi passi verso un’edizione dove la paura COVID, purtroppo, avrà ancora un peso sull’Italia della canzonetta

Lorena Cesarini