0 00 1 min 4 mesi 163

I carabinieri della stazione di Scampia hanno denunciato una 40enne del posto per ricettazione e introduzione e commercio nello stato di prodotti contraffatti. Si tratta della titolare di un negozietto di abbigliamento in uno scantinato di Via Arianova. Tutto nella norma non fosse altro per i quasi cento capi contraffatti in mostra sugli espositori. Prodotti di alta manifattura senza tracciabilità in alcuna fattura. Erano falsi, verosimilmente contraffatti. Il materiale è stato sequestrato, per la donna è scattata la denuncia penale.