0 00 3 min 4 mesi 363

Sono diversi gli interni delle belle dimore storiche della nostra regione che,  negli ultimi anni, hanno fatto da scenario a film e serie Tv molto amate Sono ville e palazzi che esistono davvero, in Campania, scelti dai registi per il cinema. Oggi, quei luoghi che ci hanno fatto entrare nelle storie frutto della fantasia degli scrittori, possono essere visitati scoperti grazie a un ciclo di visite guidate a dieci dimore storiche. Queste dimore compongono il programma di apertura di sontuosi ambienti da scoprire, grazie all’Associazione Dimore Storiche Italiane Adsi, sezione Campania, location che hanno ospitato il set del film “I fratelli De Filippo” senza dimenticare grandi successi della fiction come, “Il commissario Ricciardi” ed ovviamente “Gomorra”. Il programma di visite è promosso dalla Delegazione Adsi di Caserta e Provincia, in collaborazione con l’Associazione Giada (Giardini e Dimore dell’Armonia) ed è curato dall’architetto Nicola Tartaglione vicepresidente Adsi (Associazione Dimore Storiche Italiane sez. Campania).

Una scena di “Gomorra 4” a Palazzo Grauso (fonte Sky, ph. Gianni Fiorito)

Con il primo appuntamento è prevista una tavola rotonda sulle dimore scelte per ambientarvi riprese cinematografiche. Un calendario ricchissimo con dieci appuntamenti pronti a coinvolgere il pubblico. Si parte il prossimo 30 gennaio. Si comincia con l’apertura straordinaria di Palazzo Grauso (sec. XIX/XX) a Marcianise (Caserta) alla Via Novelli n. 5 set del film “I fratelli De Filippo”, regia di Sergio Rubini, scenografia di Paola Comencini, con un cast che ha stregati il pubblico dove spiccava la presenza straordinaria di Giancarlo Giannini (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO SUL FILM). Due i turni di partenza, alle ore 12 e alle 16. Stante la situazione di emergenza sanitaria ancora in corso, si consiglia di arrivare non prima di 15 minuti del turno scelto al fine di evitare attese troppo lunghe all’interno della Casa. L’ingresso è riservato solo ai prenotati con obbligo di indossare la mascherina. La prenotazione è obbligatoria inviando un messaggio whatsapp al seguente recapito: 333.4040198 indicando il proprio nome e cognome e quello di eventuali accompagnatori. Il contributo di partecipazione è di 10 euro per i Soci Adsi.