0 00 1 min 4 mesi 321

MADDALONI- Arriva il Pnrr sotto forma di infrastrutture per le arre Zes. Sono 630 milioni di euro che saranno investiti nelle Zone economiche speciali (Zes), di queste 136 milioni di euro spetteranno alla Campania. Serviranno ad assicurare un adeguato sviluppo dei collegamenti delle aree Zes con la rete nazionale dei trasporti, in particolare con le reti Trans Europee (Ten-T).

Ecco la ripartizione su scala regionale:

il dettaglio:

30 milioni per Maddaloni-Marcianise per infrastrutture per la mobilità delle merci, piazzali e strade di accesso;

30 milioni per Nola destinati alla reindustrializzazione e recupero ambientale):

26 milioni all’ area industriale di Valle Ufita (terminal scalo merci con area di smistamento);

12 milioni al porto di Salerno (nuova stazione metropolitana);

20 milioni porto di Salerno (sistemazione della viabilità);

5 milioni per Fisciano-San Severino (riqualificazione viabilità);

13 milioni a Battipaglia (potenziamento area della logistica e riqualificazione viabilità).