0 00 3 min 9 mesi 327

Tornano i festeggiamenti per il Carnevale: il Comune di Arienzo è pronto a vestirsi di colori, con sfilate, maschere, carri allegorici, musica e tanta animazione per i bambini. Il sindaco Giuseppe Guida e l’Amministrazione Comunale hanno presentato, ufficialmente, il calendario degli eventi, ideato e stilato in collaborazione con la “Nando’s Animation World” e l’Associazione “L’Arca”. Diversi gli appuntamenti, pensati per rispondere alle esigenze di grandi e piccoli: si parte domenica 27 febbraio, con un’intera giornata di divertimento al Parco Europa; si proseguirà, poi, martedì primo marzo, con una programmazione finalizzata al coinvolgimento dell’intero territorio comunale. In particolare, domenica, dalle ore 9.00 e dalle ore 16.00, spazio ai travestimenti, alle passeggiate in maschera e ad una scenografica coriandolata; martedì, giorno di Carnevale, dalle ore 16.00, sarà la volta di una parata con personaggi “Disney e Marvel” e dei carri allegorici, allestiti per una sfilata che si muoverà da Largo San Paolo al Parco Europa, toccando tutte le piazze cittadine. Saranno, inoltre, organizzate sessioni di balli di gruppo, con la Baby Dance, nonché spettacoli a tema, accompagnati da postazioni collocate lungo le strade e adibite alla preparazione di pop-corn e zucchero filato. Prevista, infine, la partecipazione straordinaria di “A passione ‘e Sant’Antuono”, storici “bottari” di Macerata Campania, che, con la loro musica e le loro tradizioni, sapranno catturare l’attenzione dei presenti. “Abbiamo scelto di riportare il Carnevale in piazza – ha dichiarato il Sindaco – con l’intento di restituire la gioia, l’entusiasmo e i colori di questa ricorrenza al nostro Comune e all’intera cittadinanza, con una particolare attenzione ai bambini, che saranno i principali protagonisti dei festeggiamenti previsti. Come sempre, presteremo la massima attenzione al rispetto delle norme di sicurezza, concentrandoci sul divertimento, ma anche sulla tutela di tutti i partecipanti. Lavoreremo con il supporto dei volontari della Protezione Civile e con la Polizia Municipale per garantire ordine e il giusto distanziamento. Con tali presupposti, abbiamo lavorato in sinergia con gli operatori locali, le associazioni e gli animatori per dare vita ad un clima gioioso, che riempirà due giornate con attività ricreative, in cui si potrà scegliere di essere spettatori o parti attive di una grande festa collettiva”.