0 00 2 min 5 anni 253


Maddaloni. Il nubifragio che si è scatenato questa notte ed ha interessato la provincia di Caserta, ha avuto un impatto notevole anche nella città delle due torri.
I disagi più rilevanti si sono verificati nella solita via Cancello per l’annoso problema relativo al collettore fognario ex Casmez e tra Messercola e Montedecoro dove le strade sono state ricoperte da una valanga di fango proveniente da Cervino.
Tanti disagi per i cittadini che hanno trascorso la notte in bianco, armati di pale e tanta pazienza.
Ad aiutarli, come sempre, il gruppo della protezione civile di Maddaloni.
“Ogni volta che si verificano precipitazioni di tale portata, comportano sempre questi problemi – affermano alcuni cittadini, esasperati per una situazione che ha origini ataviche – Per l’ennesima volta ci rivolgiamo alle istituzioni affinché possano concretamente interessarsi a questo disagio e porre rimedio in maniera celere e soprattutto risolutiva”.
Disagi e pericoli anche per gli automobilisti che hanno dovuto rallentare notevolmente la marcia. Alcuni di loro sono rimasti impantanati nel fango.