0 00 2 min 11 mesi 270

I vertici provinciali, regionali e nazionali dello Spi Cgil si ritrovano mercoledì 16 marzo a Casal di Principe per una manifestazione dall’alto valore simbolico. Il sindacato pensionati della Cgil, infatti, donerà un pulmino alla cooperativa sociale Albanova che fa parte del consorzio Nco (Nuova cooperazione organizzata) confermando il suo impegno per il sociale e per l’affermazione dei principi di legalità. A partire dalle 10,30 a Casal di Principe, presso la sede della Nuova cucina organizzata in via Giacosa 25, interverranno il segretario generale dello Spi Cgil Ivan Pedretti, il segretario nazionale Spi Cgil Lorenzo Mazzoli, il segretario generale della Campania dell’organizzazione Franco Tavella, il segretario provinciale dello Spi Cgil Michele Colamonici, il sindaco di Casal di Principe Renato Natale e Antonio De Rosa, responsabile del consorzio Nco. «L’iniziativa di donare il pulmino alla cooperativa Albanova rientra nell’ambito delle attività che ogni anno lo Spi mette in campo a sostegno delle fasce deboli, per facilitare l’inclusione sociale e per sostenere chi è impegnato con forza in questo delicato ambito – ha sottolineato il coordinatore provinciale Michele Colamonici – Come organizzazione siamo in prima linea dell’affermare i principi di legalità e nel contrasto alla criminalità organizzata. Donare il pulmino alla cooperativa Albanova vuol dire anche sostenere chi da anni lavora nel restituire alla collettività il patrimonio sottratto alla camorra trasformando i beni confiscati in attività sociali e per il territorio».