0 00 2 min 7 mesi 168

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia Napoli Centro, nell’ambito di un progetto di collaborazione istituzionale tra l’Arma dei Carabinieri e gli istituti scolastici del territorio per la diffusione della cultura della legalità, hanno partecipato ad una conferenza tenutasi presso l’aula magna dell’Istituto Statale “A. Ristori” nel quartiere di Forcella. Ospiti d’eccezione la Fanfara dei carabinieri del Reggimento Campania che hanno aperto l’evento poi concluso con l’inno di Mameli. Tema principale il cyber bullismo e il rispetto delle regole in genere. All’incontro hanno assistito, nel rispetto delle misure del contenimento covid 19, circa sessanta studenti. Nella circostanza, il comandante della Compagnia Napoli Centro, Capitano Giordano Tognoni, ha intrattenuto i ragazzi su temi attuali e concernenti la diffusione della cultura della legalità, con particolare riguardo al fenomeno del cyber bullismo, le fattispecie di reato previste dall’ordinamento italiano e riflessioni sull’importanza di denunciare. Ragazzi interessati anche sui vari ambiti di intervento dell’Arma dei carabinieri con diverse domande poste all’Ufficiale. Durante l’incontro, hanno presenziato anche i docenti dell’Istituto scolastico con i quali si è dialogato su come riconoscere le minacce sulla rete, i metodi di prevenzione e risoluzione della problematica. L’impegno dell’Arma dei carabinieri nella diffusione alla cultura della legalità rimane sempre alto e si svilupperà certamente anche negli anni a seguire.