0 00 3 min 3 settimane 131
Scopo di ABC è mostrare ai cittadini maddalonesi il vantaggio economico e ambientale che deriva dalla mobilità sostenibile

In un momento storico in cui i prezzi dei carburanti hanno raggiunto cifre esorbitanti, l’unica alternativa sembra essere quella di ricorrere – per quanto possibile – alla mobilità sostenibile“. È il messaggio lanciato dall’Associazione ABC, che ha deciso di intraprendere un percorso di promozione della mobilità sostenibile, nel tentativo che i cittadini maddalonesi si rendano conto dei vantaggi che può comportare. Non solo momentaneamente, nel corso di questo periodo di alti costi, ma in maniera perenne.

La scelta di ABC tuttavia, non si confà soltanto all’attuale momento storico segnato dalla crisi, tra l’altro, energetica, ma rivela anche il suo scopo ambientalista. “In realtà l’obiettivo di promuovere queste azioni non sono dettate solo per incentivare un risparmio economico, ma anche per scelte ambientaliste a tutto tondo. Non si tratta solo di combattere un inquinamento atmosferico, ma anche l’inquinamento di spazi“.

L’ente presieduto da Giuseppe Morgillo propone dunque un uso maggiore dei mezzi pubblici. “Per noi una risorsa importante è il treno, soprattutto quando si deve raggiungere la città Caserta che dista circa 7 km da Maddaloni. Il suo uso comporta un vantaggio in termini non solo economici, ma anche di tempi nel compiere il percorso. Per non parlare del risparmio dettato dal non dover trovare un parcheggio, tante volte a pagamento. Inoltre entrambe le stazioni si trovano al centro delle città: insomma ci sono benefici nell’usare il treno anziché la macchina, anche per quanto riguarda la riduzione dell’inquinamento“.

Ovviamente, ABC sa che non si tratta di una soluzione spesso applicabile. “Da parte dell’ associazione c’è consapevolezza che per esigenze di lavoro, di orari e di necessità una buona fetta di maddalonesi non può utilizzare il treno, quindi il nostro appello va a chi invece può farlo, per i vantaggi già citati“.