0 00 2 min 1 mese 175

Fumata bianca per i lavoratori della Sarim, impegnati presso il Cantiere di Capaccio Paestum, grazie all’intervento della Fiadel Salerno.

Durante la riunione, a cui hanno preso parte, i vertici del Comune e dell’azienda oltre a quelli del sindacato, è stato deciso che i lavoratori inquadrati nel livello J, adibiti allo spazzamento e assunti a tempo indeterminato, saranno inquadrati nel livello 1B pur non avendo maturato il periodo temporale stabilito dal contratto di categoria nazionale. Gli addetti alla guida del compattatore e veicoli con patente C e CQC saranno inquadrati nel livello 3B, mentre gli operatori con patente B finiranno nel livello 2B. Per gli addetti impegnati nel centro di raccolta, infine, sarà valutata la mansione effettiva secondo il contratto nazionale, atteso che per ora si trovano al livelli 1B e passeranno a un grado superiore.

“Tutto questo porterà benefici alla comunità capaccese, grazie anche all’intervento della Stazione appaltante, che si vedrà erogato un servizio ancora più efficiente”, ha detto Davide Sapere, dirigente della Fiadel Salerno. “L’Ente in riunione si è riservato di quantificare la modifica che porterà all’approvazione di queste decisioni. Dal canto nostro, siamo stati disponibili a cessare lo stato d’agitazione”.