0 00 4 min 2 settimane 1605
Ultimo rappresentante del grande teatro di Eduardo De Filippo. Si è spento all’età di 91 anni. A darne la notizia il figlio Maurizio

Il mondo del teatro piange uno dei suoi ultimi monumenti. E’ morto a 91 anni Antonio Casagrande, una vita in palcoscenico, erede di un teatro famoso in tutto il mondo, quello di Eduardo De Filippo che lo aveva visto tra i più grandi interpreti. Padre di Maurizio Casagrande, attore e presentatore televisivo, famoso per il legame cinematografico e teatrale con Vincenzo Salemme, Antonio Casagrande aveva conosciuto le tavole del palcoscenico già all’età di sei anni. Negli anni Sessanta inizio il suo travolgente percorso

Dapprima il diploma al Conservatorio in canto lirico, poi il sodalizio con Eduardo che lo vede entrare in quei titoli scolpiti nella leggenda. Impossibile non ricordare il suo Enrico “Settebellizze” in “Napoli Milionaria“, sarà uno dei figli di “Filumena Marturano“, e ancora “Questi Fantasmi“, “Ditegli sempre di sì” e “Mia Famiglia“, “Sabato, domenica e lunedì“. La sua morte porta via l’ultimo discendente di una stagione teatrale che ha fatto di Napoli la capitale per eccellenza del palcoscenico.

Antonio Casagrande (il terzo in piedi a sinistra) in una scena di “Filumena Marturano”

LEGGI ANCHE: ADDIO A LILIANA DE CURTIS, FIGLIA DI TOTO’ E DELLA “MALAFEMMINA”

Poi ancora teatro con Sandro Bolchi e Paolo Gazzara e tanto cinema con Nanni Loy, Giorgi Capitani, Umberto Lenzi e Sergio Corbucci. Nel 1984 compare nel cult “Così parlò Bellavista” con Luciano De Crescenzo che ritaglia la scena recitata solo con la gesta delle mani. Nel 1999 divide il set proprio con il figlio Maurizio nella commedia “Amore a prima vista“, diretta ed interpretata da Salemme. Con il figlio sarà protagonista, negli ultimi anni, di altre rappresentazioni teatrali e cinematografiche. In televisione vanno citati due grandi successi popolari come le serie “Carabinieri” e soprattutto “Capri“. Inevitabilmente legata al teatro di Eduardo uno dei suoi ultimi impegni, ancora inediti per il pubblico. Parliamo della versione televisiva della commedia “Non ti pago” diretta da Edoardo De Angelis, con Sergio Castellitto nel ruolo del protagonista (Ferdinando Quagliuolo). Opera non ancora trasmessa dalla Rai dove Antonio Casagrande interpreta il ruolo di don Saverio

Con Antonio Casagrande, fisico e movenze da “tombeur de femme“, scompare uno degli ultimi simboli di una generazione a tratti irripetibile che ha fatto della disciplina e del rigore la propria carta d’identità verso il pubblico. Il destino ha voluto che fosse proprio “I Fratelli De Filippo“, film evento di Sergio Rubini, la sua ultima apparizione ufficiale. A dare notizia della sua morte è stato proprio il figlio Maurizio con questo messaggio social: “E con oggi se ne va un pezzo della mia anima. Spero tanto che tu dall’alto possa sentire tutto l’amore e l’ammirazione di quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti“.