0 00 2 min 4 settimane 328

Provano a rubare un’auto parcheggiata in strada ma non riescono ad avviarla. Così raccolgono quello che possono dal suo interno.

Documenti ed effetti personali il bottino finale.

In azione due persone, due uomini, probabilmente stranieri. Il loro tentativo è ripreso da una telecamera di sorveglianza che dopo qualche ora si rivelerà fondamentale.

Trascorrono poco meno di 120 minuti e due extracomunitari vengono aggrediti dai proprietari di alcune auto perché beccati a tentarne il furto.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli intervengono pochi istanti dopo.

In manette finiscono un incensurato 22enne e un 30enne già noto alle forze dell’ordine. Sono entrambi di origini marocchine e la loro descrizione coincide perfettamente con quella dei due uomini ripresi dalla telecamera in Piazza de Nicola.

I due sono stati arrestati per concorso in furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Addosso attrezzi per lo scasso e ancora tutta la refurtiva.

Saranno giudicati con rito direttissimo.