0 00 2 min 3 settimane 97

“Apprendo dalla stampa che si è riunito – presso il ministero per il Sud e la Coesione Territoriale – il Comitato Tecnico delle Aree interne, ovvero l’organismo ministeriale che decide quali piccoli comuni avranno accesso ai finanziamenti della strategia nazionale. Un’iniziativa lodevole se non fosse che a darne notizia sia il presidente del comitato stesso, Domenico Gambacorta, per sua stessa ammissione candidato nei comuni oggetto delle determinazioni del comitato stesso. Un’offesa per tutti i cittadini delle nostre aree interne che dovrebbero avere accesso a risorse e servizi per diritto e non per concessione elettorale. Surreale è la pratica del puntuale “elenco” a mezzo stampa dei singoli comuni da parte del candidato stesso al fine “di finanziare e reperire risorse”. Mi aspetto che la ministra per il Sud Mara Carfagna, citata anch’essa a mezzo stampa, prenda immediati provvedimenti per garantire l’imparzialità e la correttezza dei propri uffici nell’interesse di tutte le comunità interne e nel corretto svolgimento della campagna elettorale”.