0 00 4 min 2 settimane 196
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

Settimana suessolana all’insegna, forse, di qualche problema economico in vista.

Non proprio per Santa Maria a Vico che è nel pieno della “Settimana dello Sport”. Manifestazione che ritorna dopo due anni di assenza e oggi si chiude. Manifestazione che ha radunato davvero tante persone e non solo giovani aperta con l’esibizione canora del cantante e attore Livio Cori.

I problemi per Santa Maria sono stati altri. Innanzitutto il fatto che con la concomitanza dell’apertura delle scuole sono partiti anche i lavori di “riqualificazione” di alcune strade proprio nei pressi delle scuole. A quanto pare lavori che non si sono potuti effettuare precedentemente per via del tempo metereologico non propizio per l’azienda a svolgere bene il lavoro cui chiamata.

Ci pare che la settimana precedente l’apertura delle scuole il meteo fosse più clemente rispetto ai giorni scorsi.

Restando in tema scolastico a Cervino sono terminati i lavori straordinari di manutenzione dell’Istituto comprensivo “Fermi”.

I problemi, non proprio economici, li ha San Felice a Cancello in quanto pare proprio che ci si è accorti che non vi sia nessun dipendente che abbia il Know How necessario per redigere il bilancio consolidato. Si è provveduto dunque alla chiamata di un professionista “esterno” pagandolo un 1000€ circa per tale arduo compito.

Ad Arienzo invece richiesta l’anticipazione di cassa dalla giunta comunale. Come dovrebbe essere noto tale l’anticipazione viene chiesta dai comuni quando vi è un problema momentaneo di liquidità.

Per il sindaco Giuseppe Guida tutto è nella normalità derubricando la cosa in un atto puramente tecnico. Sarà come dice il sindaco. Ma negli ultimi due anni l’anticipazione è stata chiesta per due anni consecutivi! Una volta per un ammontare di o 2.104.841,87€ e un’altra volta qualche giorno fa per 1.677.933,36 € per un totale di 3.782.775,23€! I numeri sono discordanti di tanto in quanto nel 2021 si è ridotto il bacino dei primi tre Titoli delle entrate che serve per calcolare l’ammontare dell’anticipazione. A onor del vero dobbiamo dire che anche l’amministrazione precedente ha utilizzato l’anticipazione di cassa. In genere quando si ricorre sistematicamente all’anticipazione di cassa questo è indice di un qualche problema economico più strutturale che non a una mancanza semplice di liquidità.

Rimanendo nel piccolo comune suessolano e stavolta in ambito positivo segnaliamo lo spettacolo teatrale messo in scena dalla compagnia “La flotta” in collaborazione con l’associaizone culturale “Naturte” e l’associazione “Polluce Aps” con protagonisti i detenuti del carcere di Arienzo. L’occasione è stata importante in quanto i detenuti hanno potuto avere un colloquio con il garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della liberà personale, Samuele Ciambriello. I detenuti hanno potuto dunque mostrare le carenze del settore sanitario che a causa della mancanza di personale non riesce ad operare con efficienza e tempestività. Ricordiamo che il 12 settembre un detenuto di 29 anni è morto per un malore.

La situazione dei positivi covid comune per comune:

  • Arienzo: 5
  • Cervino: 14
  • San Felice a Cancello: 35
  • Santa Maria a Vico: 24.

Resta sempre aggiornato con GiornaleNews – Tutte le notizie in tempo reale

PUNGIGLIONE blog – Opinioni su Politica e Cultura della Valle di Suessola