0 00 1 min 1 settimana 326
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno denunciato per ricettazione e possesso di segni distintivi contraffatti un 36enne di Miano già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era in via Paternum e il suo atteggiamento, al passaggio della pattuglia, particolarmente agitato.

Incuriositi dal suo comportamento i militari lo hanno identificato e perquisito. Nel suo borsello hanno poi rinvenuto 32 carte di credito prepagate. Quando gli è stato chiesto dove le avesse recuperate e chi fossero i titolari ha risposto di sapere nulla.

La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione dove sono state trovate una carta di identità con i dati di un’altra persona ma senza foto  e 15 stecche di sigarette prive dei sigilli dei Monopoli di Stato. Il 36enne è stato anche sanzionato per circa 5.500 euro.