0 00 2 min 2 settimane 171
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

Ancora un episodio di violenza consumatosi tra le mura domestiche.

I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 43enneper“Maltrattamenti in famiglia” e “Estorsione”.

I fatti si sono verificati nel primo pomeriggio di ieri a Capriglia Irpina.

Al “112” giunge la segnalazione di una lite in famiglia e immediatamente viene disposto l’invio di una pattuglia.

Qualche minuto e i Carabinieri della Sezione Radiomobile giungono all’abitazione dove l’uomo convive con gli anziani genitori.

I Carabinieri hanno accertato che il soggetto,trovato in evidente stato di agitazione, in più circostanze si era reso responsabile di maltrattamentinei confronti del padre e della madre: minacciandoli e distruggendo arredi e suppellettili dell’abitazione, pretendeva somme di denaro, verosimilmente per soddisfare la sua esigenza di dipendente da sostanza stupefacente.

Il 43enne, condotto in Caserma, è stato quindi dichiarato in arresto, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino che ne ha disposto il trasferimento presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.