0 00 3 min 2 settimane 124
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly
Dall’uso della bici a quello del treno: tutti i vantaggi della promozione della mobilità sostenibile

Nella settimana Europea della Mobilità Sostenibile – che va dal 16 al 22 settembre – l’Associazione In Movimento ABC prosegue il percorso di promozione della mobilità sostenibile avviato il 19 giugno. Un percorso che porta vantaggi dal punto di vista economico ma che allo stesso tempo tutela l’ambiente, riducendo l’inquinamento atmosferico e rendendo scorrevole la viabilità.

Il 19 Giugno l’Associazione inaugurò questo percorso mettendo in risalto una risorsa come il treno e la tratta Maddaloni/Caserta” – scrive in una nota l’ente presieduto da Giuseppe Morgillo. “Oggi scopriamo i vantaggi che può darci la bici nella nostra quotidianità: vantaggi ambientali, valorizzazione della dimensione degli spazi, del commercio e delle nostre tasche“.

I VANTAGGI SECONDO ABC

Vantaggi all’ambiente: la bicicletta aiuta la città a ridurre i problemi di traffico e di inquinamento acustico ed atmosferico in quanto non fa rumore, non consuma petrolio e non produce alcun gas nocivo (un’auto produce grosse quantità di biossido e monossido di carbonio, le cosiddette PM10). Un’auto che percorre 500 km brucia quasi 100.000 litri di ossigeno, il fabbisogno annuo di un adulto.

Valorizza e non invasa gli spazi: un solo parcheggio per auto necessita di 25 metri quadrati di suolo, spazio sul quale possono stazionare 8-12 biciclette.

Rianima il commercio: secondo le ultime ricerche, nelle città dove pedoni e ciclisti possono muoversi sicuri tutti vivono meglio, anche i piccoli negozi.

È economica: la bicicletta è il mezzo ideale per gli spostamenti brevi, in quanto è “leggera”, semplice da usare e poco costosa; inoltre è sempre pronta, permette di arrivare ovunque e fermarsi dove si vuole. In ambito urbano la bicicletta risulta, spesso e volentieri, più veloce dell’auto e dei mezzi di trasporto pubblici. Pedalando piano, con una bicicletta normale, si raggiunge tranquillamente la velocità di 15 km/h (quindi, senza grossi sforzi, 3 km si coprono in 12 minuti). Questo è confermato da tutte le più recenti indagini in materia di mobilità, che sostengono come fino a 5 km di distanza la bicicletta risulta più rapida dell’auto (tempi calcolati da porta a porta).

Nei prossimi giorni saranno evidenziati anche i tanti vantaggi che dà alla nostra salute“, conclude ABC.