0 00 1 min 2 mesi 201

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca (CE), nel corso dell’esecuzione della misura cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale DDA, nei confronti di un soggetto ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, all’atto della cattura hanno proceduto alla sua perquisizione personale e domiciliare rinvenendo, nella sua disponibilità oltre 1 kg. di marijuana.

L’uomo è stato contestualmente arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e deferito, in stato di libertà, per indebita percezione del reddito di cittadinanza.

Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione della competente autorità giudiziaria.