0 00 2 min 2 mesi 387
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly
L’ultima volta è stato visto lunedì 3 ottobre alle 13.30 circa a San Felice a Cancello. L’uomo non è nuovo a piccole fughe da casa.

E’ una notizia che ha messo in allarme tutta la Valle di Suessola che compatta sta cercando di collaborare per il ritrovamento di Alfredo, 40 anni, scomparso da San Felice a Cancello lo scorso 3 Ottobre. Un uomo che già in passato aveva dato preoccupazioni ai suoi familiari a causa di problemi personali che avevano contraddistinto il percorso di vita. Anche le piccole fughe non sono una novità e negli anni scorsi c’erano già stati episodi di allontanamento per fortuna sempre rientrati, perchè Alfredo aveva sempre tenuto con se il cellulare.

Da lunedì scorso, invece, la situazione appare più complicata. Alfredo è uscito di casa verso le 08.15 dicendo di andare a tirare qualche calcio ad un pallone in uno spazio vicino la sua abitazione. Verso le 13.30 è stato visto girovagare per San Felice a Cancello in uno stato non proprio lucido. Potrebbe avere con se i documenti, mentre il cellulare è stato ritrovato a casa. La famiglia fa sapere che l’uomo sta attraversando un periodo di grande fragilità.

Al momento della scomparsa indossava una tuta blu, scarpe nere ed aveva con se uno zaino scuro con un pallone di colore giallo acceso. Le prime ricerche sulla collina non hanno portato ai risultati sperati. Alfredo è molto conosciuto in zona e trascorreva gran parte della giornata nei bar del paese. Tutti coloro che lo abbiano avvistato in queste ultime ore possono dare il loro prezioso contributo con una segnalazione alle Forze dell’Ordine locali. Tra i segni particolari un tatuaggio sul polpaccio raffigurante una lucertola.

LEGGI ANCHE: IL COMUNE DI CERVINO PRESENTA IL PRIMO BILANCIO VINCIGUERRA