0 00 2 min 2 mesi 150
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato oltre 2 tonnellate di sigarette di contrabbando a Napoli, denunciando un pluripregiudicato napoletano. L’operazione è stata condotta dai finanzieri del Gruppo di Nola che, durante la costante attività di controllo economico del territorio, hanno notato, nella giornata di martedì scorso, un furgone condotto da un soggetto già conosciuto dalle stesse Fiamme Gialle per precedenti episodi di contrabbando. Dopo un breve pedinamento, i finanzieri hanno fermato il veicolo, cogliendo in flagranza di reato l’uomo, sorpreso con oltre duecento chili di sigarette. Oltre all’illecito carico, nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto un mazzo di chiavi con un telecomando, partendo dai quali i finanzieri hanno individuato, nel quartiere Poggioreale, un box in un garage sotterraneo dove erano stipate numerose casse di sigarette. All’esito dell’ispezione del box e del veicolo, sono stati rinvenuti e sequestrati 2.240 kg. di T.L.E. di
contrabbando di varie marche. Il responsabile, tratto in arresto e giudicato con rito per direttissima, è stato condannato, ieri mattina, a un anno e quattro mesi di reclusione ed euro 7.466.000 di multa.