0 00 1 min 3 mesi 316

Anche a Caserta, si manifesta per fermare le stragi sul lavoro. Un presidio organizzato da Cgil, Cisl, Uil, nell’ambito di una mobilitazione che approderà alla manifestazione nazionale a Roma di sabato prossimo, 22 ottobre, alle ore 9.30 in piazza Santi Apostoli. Più che le opinioni, in materia di lavoro e sicurezza, valgono i numeri: nel 2022, in Italia già si sono registrati, ad oggi, oltre 600 morti, più di 400 mila infortuni, rilevate 77% di irregolarità aziendali. Per le tre Confederazioni “non sono solo numeri, riguardano la vita delle persone, la loro dignità, i loro diritti”, per questo invitano tutte e tutti a mobilitarsi per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.