0 10 1 min 1 mese 365
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

MADDALONI-MARCIANISE. Rifiuti non stabilizzati, non smaltibili in discarica e contenti metalli pesanti. Come riportato dal Corriere di Arezzo, il treno proveniente dall’Interporto Maddaloni-Marcianise, fermato lo scorso agosto nella stazione di San Giovanni Valdarno (Arezzo) e rimandato indietro, trasportava rifiuti considerati pericolosi. Le analisi hanno rilevato che il materiale non corrispondeva alla tipologia di quelli dichiarati nei documenti. Il materiale è stato sottoposto agli accertamenti non solo dell’Arpat ai Arezzo ma anche dell’Arpac e dei Carabinieri forestali di Caserta.