0 00 2 min 4 settimane 134
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

Forza Italia, rinnovato l’assetto del Coordinamento provinciale: oggi, l’ufficializzazione delle nomine, con nuovi ingressi e il conferimento dei relativi incarichi. Confermati i nomi di Gianpaolo Dello Vicario e di Giuseppe Guida, rispettivamente presidente e coordinatore provinciali, insieme a Mario Paduano, responsabile provinciale giovani, e a Maria Rosaria Gliottone, coordinatrice provinciale Azzurro Donna. Aggiunti i nomi di Antonio Mallardo, che sarà vice coordinatore provinciale, e di Enrico Forte, indicato come vice coordinatore provinciale con delega alla comunicazione. L’assetto del Coordinamento sarà completato, con ulteriori ingressi, nei prossimi giorni. Intanto, Guida ha raggiunto, nei giorni scorsi, altri tre Comuni, situati tra l’Agro Caleno e l’Alto Casertano – Matesino, procedendo alle nomine di altrettanti Commissari. Saranno Domenico Di Sciorio, a Santa Maria la Fossa, Luigi Leuci, a Grazzanise, e Giovanni Cortopasso, a Sant’Angelo d’Alife, a riorganizzare, nelle rispettive sedi, il Partito, procedendo alla ricomposizione di equilibri e componenti. “Il Coordinamento provinciale, appena ridefinito, si arricchisce di nuove forze, che sapranno dare un contributo decisivo alla svolta che stiamo imprimendo al Partito – ha dichiarato Guida. Allo stesso modo, non si è arrestato il ciclo di nomine nelle sezioni del Casertano. I neo incaricati, che avranno un ruolo chiave, sia nello stesso Coordinamento, con il loro ingresso, ufficializzato già la scorsa settimana, che nei territori di appartenenza, sono già al lavoro, con grande senso di responsabilità e spirito di collaborazione. Il percorso è stato intrapreso con estrema solerzia. I neo Commissari stanno rispondendo benissimo al nostro appello. Siamo certi che sapranno attivarsi al meglio, a stretto giro, aiutandoci a dettare un nuovo corso in tutti i territori della nostra vasta Provincia”. Per la prossima settimana è prevista la prima Direzione Provinciale, che sarà presieduta dall’on. Fulvio Martusciello, coordinatore regionale.