0 00 4 min 4 settimane 182
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly
Viscovo, De Marco e Solpietro firmano un successo mai stato in discussione. Seconda vittoria in quattro giorni e 17 punti in classifica

Due vittorie in quattro giorni, cinque gol fatti e solo uno subito. La Maddalonese vince e si diverte e sfrutta al massimo il doppio impegno casalingo. Ad Arienzo si interrompe l’ottima striscia positiva del Savoia in una gara mai stata in discussione. Mister Pasquale Bovienzo disegna uno scacchiere perfetto e il 3-0 finale è la riprova di una partita dominata in lungo e largo sin dalle prime battute. Savoia mai seriamente pericolosa dalle parti di Cerreto ed arrivano tre punti pesantissimi ai fini della classifica.

Viscovo (classe ’02) e Solpietro (classe ’04) autori di una gara sontuosa e la linea giovane della Maddalonese esce tra i meritati applausi. Al Savoia è mancato il piglio sottoporta e forse si è fatta sentire la stanchezza di un campionato con tante partite ravvicinate. Con questa vittoria la Maddalonese guarda con tanto ottimismo al futuro e nello stesso tempo spera di svuotare quanto prima l’infermeria. Inizio di gara con i padroni di casa in pieno controllo del possesso palla, con il vantaggio che si concretizza al 18’ grazie alla spizzicata di testa di Viscovo (nella foto in home) che da calcio d’angolo batte tutti sul tempo e gonfia la rete.

La formazione del Savoia scesa in campo a Maddaloni
Per la Maddalonese sei punti in quattro giorni. Sfruttato al massimo il doppio impegno casalingo consecutivo

Al 26’ è già 2-0 per la Maddalonese con la fuga di Guglielmo conclusa con un tiro potente poco dopo l’ingresso in area, Landi respinge ma Alessandro De Marco è il più veloce di tutti a ribattere in rete per la sesta marcatura stagionale personale. La reazione del Savoia non si vede e produce solo il rosso a La Montagna per doppia ammonizione sul finire del tempo.

Per i “bianchi” di Torre Annunziata partita ulteriormente in salita e tutto ciò si vede al 52’ con Guglielmo che si libera magnificamente in area e spara a botta sicura trovando la grande reattività di Chiarita. Un minuto dopo è 3-0 Maddalonese con la classe infinita di Solpietro che piazza un colpo di biliardo da fuori area, su suggerimento di Percope, e con un rasoterra preciso che non lascia scampo. La partita non produce più nulla di eclatante e la Maddalonese si limita a dosare le energie.

Al 65’ torna in campo Colonna dopo l’infortunio e Tansella prova a portare scompiglio in area con un paio di affondi sulla fascia. Maddalonese a quota 17 punti dopo undici giornate e soprattutto con un’identità di gioco sempre più gagliarda

Per Solpietro altra grande prestazione condita dal gol del 3-0
Savoia mai seriamente pericoloso e con l’handicap dell’espulsione a La Montagna sul finire del primo tempo

MADDALONESE-SAVOIA 3-0

MADDALONESE: Cerreto, Percope (76’ Toure), De Siena (87’ Arciero), Solpietro, Viscovo, Della Monica, Di Mauro (65’ Tansella), Bracale, De Marco A. (76’ Barletta), Fibiano (65’ Colonna), Guglielmo. A disp.: Cioce, Della Ventura, De Fenza, Pirone. Allenatore: Bovienzo

SAVOIA: Landi (46’ Chiarita), Annunziata, Onda A. (65’ Guarro), La Montagna, Conti, Boussaada, Onda G., Strazzullo (76’ De Cristofaro), Aquino (67’ Cuomo), Scarpa, Liccardi (46’ D’Amaro). A disp.: Gargarini, Santoro, Ruggiero, Ferraro. Allenatore: Barbera

ARBITRO: Corrado di Napoli

MARCATORI: 18’ Viscovo, 26’ De Marco A., 53’ Solpietro

AMMONITI: Di Mauro, Boussaada, Liccardi, La Montagna, Scarpa, Bracale, Onda G.

ESPULSO: La Montagna al 44’ per doppia ammonizione