0 00 2 min 2 settimane 114
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, si comunica (nel rispetto dei diritti dell’indagato, da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) quanto segue.

In data odierna, la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su proposta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di De Monte Antonio, gravemente indiziato di aver commesso, nel mese di febbraio del corrente anno, quattro rapine e di averne tentate due ai danni di alcuni distributori di carburanti dell’area puteolana.

L’attività investigativa, condotta dalla Stazione Carabinieri di Pozzuoli, ha permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti del De Monte in ordine all’essere giunto presso i citati distributori di carburanti a bordo di uno scooter, con volto travisato e armato di pistola, per poi sottrarre con violenza e minaccia alle vittime l’incasso giornaliero, per un totale di poco più di due mila euro.

Nel mese di marzo, i Carabinieri avevano dato esecuzione a ulteriore ordinanza di misura cautelare emessa nei confronti dello stesso indagato dal G.I.P. del Tribunale di Napoli per analoghi reati, provvedimento per il quale il predetto si trovava già recluso presso il carcere di Poggioreale.