0 00 1 min 3 settimane 256

Affrontare l’emergenza e ricostruire il welfare abitativo. E’ questo il filo conduttore dell’assemblea congressuale del Sunia che si terrà a Caserta il prossimo 24 novembre. Impossibile non affrontare e non confrontarsi con i temi fondamentali delle politiche abitative, segnate oggi da una acuta sofferenza: sfratti esecutivi, famiglie in attesa di una casa popolare, il dramma sociale provocato dall’aumento dell’inflazione e dai rincari delle bollette. Oltre alla denuncia c’è la proposta: dare impulso ad una nuova tipologia di housing sociale con affitti calmierati e bandi gestiti dai Comuni e un nuovo uso della leva fiscale per consentire un abbassamento dei canoni per un apolitica di locazione sostenibile. Questo e molto altro sarà tema di confronto alla presenza del segretario nazionale Sunia Antonio Giordano.