0 00 5 min 2 settimane 145
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly
Partita combattuta e con due ottime squadre in campo. I padroni di casa tengono testa alla corazzata di mister Ambrosino che vola in solitaria al secondo posto in classifica

Una Maddalonese grintosa, autoritaria e scandita dal bel gioco, esce a testa altissima dal “Comunale” di Arienzo ma con tanto amaro in bocca per l’epilogo poco fortunato della gara. Passa l’Ercolanese al termine di novantasei minuti combattuti, con tante occasioni da entrambe le parti, pioggia di polemiche verso l’arbitraggio e una gara disputata a viso aperto. Applausi per la Maddalonese che nonostante l’enorme differenza tecnica, ha tenuto testa ad una squadra di altissima caratura che veleggerà nei quartieri alti della classifica fino alla fine del torneo. Un’Ercolanese con assenze pesanti adeguatamente rimpiazzate da un parco giocatori impressionante.

Maddalonese ormai totalmente votata ai giovani e che in più di un’occasione ha sfiorato la clamorosa impresa. Nelle fila ospiti le prestazioni impeccabili di Caccia, Tufano e Raiola e giornata super di Iuliano, tra i padroni di casa ancora una volta impressionante Solpietro, con Viscovo e Della Monica garanzie difensive, Di Mauro che sta ritrovando la forma dei giorni migliori e De Siena autore di una prestazione caparbia e scandita da ottimi interventi. Nemmeno dieci minuti di gara e già partita frizzante nelle rispettive aree.

Al 5’ Cerreto è subito reattivo su Minicone che da avvoltoio si avventa su un cross rasoterra da posizione ravvicinata. Dopo tre minuti, il vantaggio della Maddalonese che nasce da una poderosa progressione di Balzano che serve un assist fantastico a Di Mauro che finalizza alla meglio depositando in rete sull’uscita del portiere. Con la Maddalonese sulle ali dell’entusiasmo arriva il peccato veniale al 19’: Mosca sfrutta un’indecisione della difesa per involarsi indisturbato a depositare in rete il gol del pareggio. La Maddalonese non si scoraggia e continua a fare il suo gioco. Al 28’ ancora una bella giocata di Di Mauro con ottimo filtro per Alessandro De Marco che si ritrova in posizione favorevole per la conclusione ma Iuliano respinge ottimamente.

Dopo due minuti la bella verticalizzazione di prima Minicone-Mosca con l’attaccante napoletano che si ritrova con la porta spalancata ma la conclusione sbatte sul palo. Al 39’ la chiave del match. Di Mauro imprendibile viene atterrato in area per il netto rigore decretato dal direttore di gara. Lo stesso fantasista si presenta sul dischetto ma si fa ipnotizzare da Iuliano che respinge.

Ottima prova di tutti i ragazzi di mister Bovienzo. Di Mauro apre subito le marcature, poi sbaglia un rigore sull’1-1. La zampata di Raiola vale tre punti pesantissimi per i napoletani

Secondo tempo molto equilibrato. La superiorità dell’Ercolanese viene mitigata da una Maddalonese mai in bambola. Ci provano Alessandro De Marco e Tufano ma nulla di clamoroso. Al 75’ l’episodio da tre punti. Calcio d’angolo battuto velocemente dall’Ercolanese, Raiola piomba sul pallone e sorprende tutti. Rete pesantissima che vuol dire secondo posto in solitaria in classifica dopo il KO del Pompei nel big match con l’Ischia. Nel restante quarto d’ora la gara offre solo tante proteste con un rigore netto negato da entrambe le parti. L’Ercolanese espugna il Comunale, la Maddalonese torna negli spogliatoi con una sconfitta ingiusta.

Raiola abbracciato dai compagni dopo la rete dell’1-2
Incombe già il mercato invernale sul futuro della Maddalonese. Alla vigilia della sfida con l’Ercolanese c’è stato l’addio del difensore Peppe De Fenza

Alla vigilia della gara, inoltre, è arrivatol’addio ufficiale di Peppe De Fenza. Una notizia che già strizza l’occhio all’imminente mercato invernale. Dopo quattro anni straordinari in maglia granata, il difensore ha saluto tutto l’ambiente con un post ufficiale. Calciatore esemplare ma soprattutto grande uomo dentro e fuori lo spogliatoio. A Peppe De Fenza non si possono che augurare le migliori fortune.

MADDALONESE-SC ERCOLANESE 1-2

MADDALONESE: Cerreto, Percope, De Siena (83’ Bracale), Solpietro, Viscovo, Della Monica, Di Mauro, Balzano, De Marco A., Fibiano (67’ De Marco G.), Colonna (62’ Tansella). A disp.: Tessitore, Della Valle, Toure, Sodano, Laurenza. Allenatore: Bovienzo

SC ERCOLANESE 1924: Iuliano, Amoriello, Caccia, Esperimento, Minicone (67’ Contanin), Sorrentino, Mosca (91’ Matrone), Di Finizio, Raiola (87’ Bacio Terracino), Panico, Tufano (81’ Borrelli). A disp.: Solombrino, Guida, Pappalardo, Scarpato, Fusco. Allenatore: Ambrosino

ARBITRO: Alfieri di Nola

MARCATORI: 8’ Di Mauro, 19’ Mosca, 75’ Raiola

AMMONITI: Solpietro, Fibiano, Cerreto, Esperimento, Iuliano, Bovienzo (dalla panchina)

NOTE: giornata nuvolosa, spettatori oltre 100, angoli 3-10