0 00 2 min 2 mesi 134

“La conta dei danni provocati dalla forte ondata di maltempo che ha interessato la città di Caserta, tra sabato e domenica, è davvero preoccupante e deve necessariamente indurre l’Amministrazione comunale ad una seria riflessione”. E’ l’inequivocabile commento di Mariana Funaro, consigliera comunale del gruppo di maggioranza ‘Insieme per Caserta’, all’indomani della bufera di vento abbattutasi sul Capoluogo, che ha comportato non pochi disagi alla cittadinanza con la caduta di alberi e il verificarsi di notevoli problematiche lungo le strade e nei plessi scolastici. La consigliera Funaro è netta: “Quello delle manutenzioni è un settore nevralgico per l’Ente e prioritaria deve essere la considerazione da parte del settore della Programmazione Finanziaria – afferma – Da mesi ci viene riferito che non vi sono risorse economiche sufficienti da appostare per gli interventi manutentivi da eseguire in città, quando invece sarebbe il caso che il settore della Programmazione Finanziaria si rendesse parte diligente nell’attivare immediatamente tutti gli strumenti per restituire sicurezza al territorio”. “Alla luce di quanto accaduto – conclude Mariana Funaro – è necessario elaborare un piano economico per il 2023 che tenga conto, quale assoluta priorità, la manutenzione di scuole, strade e verde pubblico”.