0 10 3 min 2 mesi 390

Giusto sette giorni fa un evento franoso, almeno secondo il sindaco Pirozzi di Santa Maria a Vico, ha rotto una tubatura del gas e ha preso pure fuoco lasciando la cittadinanza di tre comuni in difficoltà con tanto di scuole chiuse il lunedì seguente.

Santa Maria a Vico in verità si è distinta pubblicando l’ordinanza della chiusura delle scuole del giorno 28/11/22 il giorno 29/11/22!

Fortunatamente, dobbiamo dire pure in maniera sorprendente, tutto si è attivato davvero in pochissimo tempo. Il disservizio è durato una giornata e mezza al massimo.

Tubatura del gas invece a secco e non così rapido sembra il problema che invece pare attanagliare l’I.C. Moro con studenti, insegnanti e personale non docente senza riscaldamento.

Quella passata è stata la settimana di consiglio comunale sia a Cervino che in Santa Maria a Vico. Se in Cervino è prevalso il “volemose bene” con anche dei punti votati all’unanimità, non così possiamo dire per Santa Maria.

Cesare Piscitelli dei 5 stelle ha continuato la sua battaglia contro la convocazione, a suo dire viziata, del consiglio comunale e ha pure abbandonato l’aula per protesta. In questo modo sono venute meno pure una interrogazione e una mozione dallo stesso Piscitelli presentata.

Ora bisogna capire che intenzioni ha Cesare Piscitelli: ricorrerà alla magistratura amministrativa o continuerà a fare l’Aventino a ogni consiglio comunale?

Intanto da segnalare in quel consiglio comunale la convenzione con il comune sciolto per camorra nel maggio di questo anno di Torre Annunziata. Assessore e capogruppo Marcantonio Ferrara ha annunciato che la convenzione nasce per far sì che in qualche modo si abbia la collaborazione dell’ing.Valentino Ferrara a quanto pare figura imprescindibile per il comune.

Effettivamente è da un po’ che il sindaco Pirozzi non annuncia un qualche bando vinto.

A San Felice a Cancello l’ente comune si accorda con Buttol per una controversia riguardante delle mensilità che il comune non ha mai pagato nonostante nel 2021 avesse raggiunto un accordo. Il comune si impegna dunque a versare 267.500€ in due rate, l’ultima sarà versata il 15/12/22.

Ultima notizia riguarda Arienzo e l’apertura il 30/11/22 dell’Arienzo Christmas Village per un mese e oltre vedrà nella città suessolana numerose iniziative.

Positivi Covid in Valle di Suessola
  • Arienzo: 15
  • Cervino: 22
  • San Felice a Cancello: 40
  • Santa Maria a Vico: 51

Purtroppo da segnalare due decessi uno in San Felice a Cancello e uno in Santa Maria a Vico portando il totale delle persone decedute in Valle di Suessola a 105.

Resta sempre aggiornato con le notizie di GiornaleNews – Tutte le notizie in tempo reale

PUNGIGLIONE blog – Opinioni su Politica e Cultura della Valle di Suessola