0 00 5 min 3 settimane 134
Al “Comunale Ferrara” scende in campo la seconda della classe protagonista di un grande campionato con una formazione ricca di qualità

Autentico big match, quello in programma domenica mattina ad Arienzo (fischio d’inizio alle ore 11) tra una Maddalonese sempre più spumeggiante e un Casoria autentica big del girone A, protagonista di un campionato esaltante e fino a questo momento ricco di soddisfazioni. Un Casoria che scenderà al “Comunale Ferrara” da seconda classificata con 43 punti raccolti in 21 giornate a tre lunghezze di distanza dalla capolista Ischia. La “Viola del Sud” non può definirsi più di tanto una sorpresa, vista la rosa composta da calciatori esperti e di altissima qualità, un gioco che predilige le accelerazioni sulle fasce e un tecnico come Perrella che fa del lavoro e dell’umiltà il suo biglietto da visita.

Orefice, Liguori, Basso, Rinaldi e Terracciano sono l’ossatura di una formazione che ha riportato l’entusiasmo in città e riacceso il calore di una tifoseria sempre presente ed attenta alle vicende calcistiche. Un Casoria con quattro vittorie nelle ultime cinque apparizioni, contro una Maddalonese che ha iniziato il 2023 come meglio non poteva, centrando due successi preziosissimi per la classifica che vede i ragazzi di mister Pasquale Bovienzo al decimo posto a quota trenta, con un distacco sempre più importante sulla zona calda. Oltre i risultati è il gioco della Maddalonese a finire sempre in copertina, grazie soprattutto ad una rosa che, con grande oculatezza ed attenzione, è stata plasmata durante il mercato invernale da Maurizio e Luigi Verdicchio.

Maddalonese reduce da due successi consecutivi ma con tanto rammarico per la rissa contro l’Atletico Calcio costata sette giornate di squalifica al bomber Alessandro De Marco

Una rosa migliorata anche sotto il punto di vista della maturità come visto nell’ultima gara contro l’Atletico Calcio dove Cerreto e compagni hanno sia saputo ribaltare il risultato che stringere i denti nei momenti di difficoltà. Una vittoria macchiata dalla rissa finale che si è conclusa con la mano pesante del Giudice Sportivo che ha inflitto sette giornate di squalifica al bomber Alessandro De Marco e 200 euro di ammenda alla Maddalonese. In questa ottica potrebbe diventare ancora più prezioso il contributo di Francesco Napolitano talento vero che ha subito conquistato la fiducia dei compagni. Classe ‘99, tanta serie D nelle gambe, dribbling ubriacanti sulla fascia e una tecnica indiscutibile mostrata in tutta la sua purezza in occasione della rete da tre punti messa a segna nell’ultimo turno di campionato.

La classifica del girone A dopo ventuno giornate
Maddalonese che dovrà fare a meno anche dello squalificato Lagnena. Si valutano le condizioni di Di Mauro e Di Costanzo.

Felicissimo di aver accettato l’offerta della Maddalonese e di essere entrato a far parte di questa società guidata da un presidente straordinario. Sono da poco più di un mese nel nuovo spogliatoio e mi sembra di conoscere i miei compagni da sempre. Un gruppo sempre unito dove non esistono le polemiche e si viaggia tutti nella stessa direzione. Per me – continua Napolitano – è stato molto importante trovare questo staff tecnico di categoria superiore”.

Questi due successi consecutivi ci hanno caricato tantissimo e siamo pronti alla grande sfida del prossimo turno che – conclude l’attaccante – affronteremo con rispetto ma senza paura perchè vogliamo puntare al massimo e provare a fare lo sgambetto ad un lanciatissimo Casoria”. Maddalonese che dovrà fare a meno anche di Lagnena, fermato dalla squalifica, mentre si valuteranno fino all’ultimo le condizioni di Di Mauro e Di Costanzo. Domenica ad Arienzo, per la quinta giornata del girone di ritorno è in programma la GIORNATA GRANATA con sospensione di tutti gli accrediti e gli ingressi di favore. Per tifosi e appassionati, inoltre, è disponibile il servizio navetta gratuito messo a disposizione dalla Ditta Di Vico Viaggi con partenza per Arienzo da Via Pietro Colletta (zona mercato settimanale) alle ore 10.15 circa.

Francesco Napolitano, attaccante Maddalonese