0 00 2 min 2 mesi 250

La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto un giovane quindicenne, colpito da un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dalla  Corte di Appello – Sezione Minorenni- di Napoli, in sostituzione della misura  del Collocamento in Comunità.

In particolare, gli agenti del Commissariato di P.S. di Marcianise hanno eseguito l’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere nei confronti del giovane, già sottoposto a misura restrittiva del collocamento in una comunità di Marcianise. Lo stesso, durante il periodo trascorso nel centro, ha continuato ad assumere un comportamento incline al dispregio di ogni regola, tanto da tenere atteggiamenti trasgressivi e disfunzionali rispetto al percorso educativo, a tal punto da introdurre all’interno dell’istituto della sostanza stupefacente per uso personale.

Pertanto, la competente Autorità Giudiziaria ha disposto un inasprimento della misura nei confronti del minorenne, con la custodia in carcere.

Ultimati gli adempimenti di rito, il giovane è stato accompagnato dai poliziotti all’Istituto Penitenziario per minori di Nisida.