0 00 2 min 2 settimane 142

La Commissione Straordinaria del Comune di Sparanise, nell’ambito delle attività di verifica sulla regolarità dei procedimenti amministrativi posti in essere nel tempo, con i poteri attribuiti alle gestioni commissariali ai sensi dell’art. 143 TUEL, ha adottato un provvedimento di revoca dell’affidamento della gestione del Palazzetto dello Sport. Dagli accertamenti effettuati sono emerse, infatti, delle irregolarità sia nella procedura di affidamento sia dal punto di vista edilizio, connesse in particolare all’accatastamento dell’immobile, che hanno reso necessaria la temporanea sospensione delle attività sportive finora svolte all’interno della struttura. Al riguardo, la gestione commissariale, consapevole del valore dello sport in generale e dell’esigenza di assicurare alla comunità l’utilizzo di un bene così prezioso in sicurezza e nel rispetto delle norme e delle prescrizioni imposte dagli organi competenti, ha avviato immediatamente tutte le procedure necessarie per sanare le irregolarità esistenti ed avviare l’iter
finalizzato all’affidamento della struttura, che riveste un ruolo strategico per l’intero territorio. In attesa del completamento del percorso si sta anche valutando la possibilità di procedere ad un affidamento provvisorio per garantire la ripresa delle attività sportive nel più breve tempo possibile. L’obiettivo, per il quale l’amministrazione straordinaria sta profondendo il massimo sforzo, è quello di riconsegnare al più presto il Palazzetto dello Sport alla comunità di Sparanise e soprattutto ai giovani atleti.