0 00 2 min 3 mesi 140

Un 18enne della provincia di Frosinone è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della Stazione di Rocca d’Evandro per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e guida senza patente, poiché mai conseguita.

E’ accaduto poco prima della mezzanotte di ieri quando i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio eseguito lungo la ss 6 Casilina, tra i Comuni di Rocca d’Evandro e Mignano Montelungo, in provincia di Caserta, hanno intercettato una Lancia Y che a velocità sostenuta sfrecciava sulla predetta arteria stradale. Dopo aver intimato l’alt al conducente si sono accorti che alla guida c’era un giovanissimo, risultato, a seguito di identificazione, appena 18enne. Il ragazzo, mostratosi subito particolarmente nervoso, ha insospettito i militari che lo hanno sottoposto a perquisizione personale e veicolare.

Nascoste nelle tasche della camicia del giovane i carabinieri hanno rinvenuto 2 dosi di cocaina mentre, all’interno del cruscotto dell’auto hanno trovato alcune dosi di hashish. La perquisizione sembrava finita quando il 18enne, con una mossa fulminea ha cercato di liberarsi di un involucro in carta stagnola estratto dalle parti intime, risultato contenere oltre 22 grammi di hashish.

Lo stupefacente recuperato è stato sottoposto a sequestro ed il giovane accompagnato in caserma dove è stato accertato che non era in possesso della patente di guida perché mai conseguita.