0 00 2 min 4 settimane 276

1 Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, in data 4 novembre 2023, all’esito di attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza che dispone la misura della custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di D.M.F. e D.M.V., emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord su richiesta di questa Procura. L’attività di indagine ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti di entrambe le persone indagate, in quanto ritenute responsabili, in concorso tra loro, di aver effettuato una rapina ai danni di una donna, che aveva lasciato la propria auto parcheggiata ad Aversa la mattina del 23 marzo u.s.. I destinatari della misura cautelare sono gravemente indiziati di essersi impossessati dell’autovettura della signora, essendosi in un primo momento introdotti nel veicolo parcheggiato sulla strada. Successivamente, gli stessi – accortisi della donna che correva loro incontro nel tentativo di fermarli -la travolgevano con il veicolo mentre si davano precipitosamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. La meticolosa attività di ricostruzione della rapina – effettuata attraverso la raccolta delle dichiarazioni dei testimoni, la visione dei sistemi di sorveglianza privati e pubblici e l’analisi delle risultanze dell’attività tecnica esperita – ha permesso di ricostruire nei minimi dettagli le azioni delittuose poste in essere dagli indagati, che sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Di fondamentale importanza è risultata, altresì, la collaborazione fornita dalla vittima e dai testimoni nella ricostruzione dell’accaduto. La complessa e minuziosa attività d’indagine, diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e delegata ai militari dell’Arma, ha permesso di pervenire all’identificazione dei presunti autori del fatto delittuoso.