0 00 2 min 4 settimane 150

Con l’inverno alle porte non si scherza ed  per questo che continuano i controlli dei Carabinieri della compagnia di Ischia volti al contrasto dell’abusivismo edilizio.

Questa volta ci troviamo a Barano e i militari anno denunciato due persone. I militari, insieme al personale dell’ufficio tecnico comunale, hanno effettuato diversi sopralluoghi in numerosi appezzamenti di terreno ed è così che in una zona sottoposta a vicolo ambientale e paesaggistico hanno trovato un manufatto di circa 32 metri quadrati che un uomo aveva realizzato senza alcun titolo accanto al proprio immobile. L’uomo aveva smosso anche il terreno per una superficie di 53 metri quadrati.

Analoga sorte per  un altro cittadino del posto che -in un’immobile di sua proprietà – aveva realizzato arbitrariamente un aumento della superficie e della volumetria di un corpo di fabbrica per un totale di 9 metri quadrati. L’area era sottoposta, anche in questo caso, a vincoli ambientali e paesaggistici. I militari hanno accertato che l’uomo avesse così mutato la destinazione d’uso da deposito interrato a fabbricato ad uso civile. Trovati anche dei terrapieni contigui alla struttura principale.

Le opere abusive sono state sequestrate.